Black Coconut: un cocco complesso!

“Tramonto in paradiso…cocco, legno di cedro e fiori insulari promettono una serata di lussuosa tranquillità”

CATEGORIA: FRESH

NOTE DI TESTA: note fruttate, ananas, cocco;

NOTE DI CUORE: boccioli di cocco;

NOTE DI FONDO: note polverose, note legnose, muschio;

La potete acquistare qui

black-coconut-yankee-candle-tart

Partiamo da due premesse: questa candela è un grande classico; personalmente non amo i sapori e le fragranze dove il cocco è miscelato o unito ad altri ingredienti (per esempio cocco-cioccolato). Amo il cocco puro e semplice, senza nient’altro accanto.

Per fortuna in questa candela il cocco non è inteso come alimento, ma solo come profumo. Recensire questa fragranza non è cosa semplice quindi inizierò descrivendo le note olfattive che il mio naso è riuscito a distinguere: cocco, note polverose (quasi talcate), legno di cedro e tanto muschio. Insomma, diverse note di testa non le ho percepite affatto. Magari la (mezza) tart che ho bruciato non era nuovissima, o forse, più correttamente, è questo un intensissimo cocco tropicale che copre qualsiasi altra nota aromatica…questa candela è quasi un tutto “cocco, Caraibi e sole”! Esiste poi una curiosità: l’odore della tart da spenta è terribilmente (in senso buono) simile all’odore di macchina nuova; per intenderci, all’odore che si sente appena saliti su un’automobile fresca di concessionaria. Da accesa, la cera (nera e ricca di olii), rilascia maggiormente i sentori fioriti che fanno virare questa profumazione al tropicale. 

E’ indubbiamente una candela estiva, che viene apprezzata maggiormente in una serata in un ambiente arieggiato vista la sua potenza e intensità costante, avvolgente, capace di attraversare ambienti diversi e abbastanza persistente.

Forse avrei apprezzato maggiormente questa candela accendendola d’estate (ma le candele si accendono a proprio piacimento!) o forse avrei gradito che fosse stata meno “coccosa”, meno “crema solare” e avesse avuto una nota più fresca o frizzante… In ogni caso, giuro solennemente, che in futuro tornerò su questa “Black Coconut” magari con un votivo e/o una giara grande; un cocco così complesso richiede un’ulteriore prova d’appello. La fragranza è calda, piacevole, sensuale e anche molto potente, perciò il mio voto non può che essere almeno sufficiente. 

VOTO: 6/10

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Black Coconut: un cocco complesso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...