Lavender: aromatica, lenitiva e crepuscolare

“Fasci di lavanda in polvere legati con l’erica che è al contempo lenitiva e lussuosa”

CATEGORIA: FRESH

NOTE DI TESTA: ozono fresco, eucalipto, salvia;

NOTE DI CUORE: lavanda fresca, timo, rosmarino; 

NOTE DI FONDO: legno di cedro, muschio, vetiver;

l16ex299500s

La lavanda è un grande classico delle profumazioni: dai profumi ai detergenti, dalle candele agli ammorbidenti. In fondo la lavanda ci sta sempre bene; è un profumo che molto difficilmente crea malcontento o delusione.

Tra le grandi perdite del catalogo Yankee Candle la “Lavender” è una di queste, infatti verrà ritirata dal catalogo nel 2019. Un po’ dispiace che questa fragranza così essenziale e basilare venga eliminata, perché in questa candela la lavanda non è presente solo come lavanda fiore (infatti è una “fresh” e non una “floral“), ma c’è tutta la pianta di lavanda, completa di foglie e di fusti. Inoltre è accompagnata da diverse erbe aromatiche quali l’eucalipto, la salvia, il timo e il rosmarino, e tutte, senza esagerare, si percepiscono bene e creano questa sensazione di passeggiata nell’orto aromatico, di tranquillità. E’ anche vero che la lavanda è presente in molte altre profumazioni ma era bello avere la possibilità di sceglierla in una fragranza lineare, non solamente fiorita, in cui è protagonista. 

Per quanto riguarda l’intensità, essa è: 

  • medio-alta, riempie l’ambiente ma non in maniera esagerata (in fondo è sempre la dolce lavanda!);
  • la persistenza è buona;
  • lo scent throw più che buono;

Devo segnalare, per dovere di cronaca, che alcune volte questa profumazione, in giara grande, è risultata scostante (sempre nel mio caso personale): cioè, durante alcune accensioni è stata molto intensa e si è propagata in tutta casa, altre volte, invece, è risultata essere appena percettibile. In ogni caso la sua presenza a candela ormai spenta, ovvero la sua persistenza, si percepisce adeguatamente bene . 

Questa fragranza potrebbe essere la scelta ideale per gli amanti delle profumazioni eleganti ma semplici, rilassanti e mai esageratamente estrose. Non è una lavanda “copri odori” come nella “Lemon Lavender”, ma è calmante, da accendere in camera da letto in compagnia di un buon libro. Se dovessi scegliere tre aggettivi per descriverla, essi sarebbero: aromatica, lenitiva e crepuscolare. 

VOTO: 7,5/10 

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Lavender: aromatica, lenitiva e crepuscolare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...