Oud Oasis: oasi nel deserto

“Un prezioso incenso ricco e seducente che aiuta a creare un’atmosfera lussuosa e rilassante”

CATEGORIA: FRESH

NOTE DI TESTA: Oud ricco e cremoso, bacca, prugna, rum;

NOTE DI CUORE: iris, gelsomino, pistillo di zafferano;

NOTE DI FONDO: legni orientali, ambra, pralina, caramello, vaniglia;

61TfETqIPmL._SX466_

Fragranza presentata nel 2015 per la collezione “Grand Bazaar” e oramai fuori produzione.

Oud Oasis” è una fragranza calda, sensuale ed eccezionalmente mediorientale. Innanzitutto una precisazione: l’oud, o legno di oud, è una resina ricavata da alcuni legni  quando essi vengono attaccati da un batterio. Come meccanismo di difesa, il fusto dell’albero produce questa resina scura e molto aromatica. Naturalmente oggigiorno si tratta di un processo indotto dall’uomo che richiede diversi mesi, per questo l’oud è un prodotto molto ricercato e costoso. Nella descrizione fornita dalla Yankee Candle si parla anche di incenso: non si tratta del normale incenso (perlopiù indiano) che conosciamo tutti, per intenderci quello che bruciamo sotto forma di bastoncino. Qui si parla, e si annusa, di incenso vero e proprio, ovvero della miscela di resina, olii, legni e fiori, usata sin dall’antichità nei paesi del Medio Oriente come cosmetico e profumo per la pelle. 

Questa profumazione ha un potere evocativo fortissimo, come ormai davvero pochissime nuove fragranze Yankee Candle sanno trasmettere. Un’accensione, una prima annusata e, immediatamente, vi sembrerà di trovarvi in un’oasi ai margini del deserto, avvolti da una calma e da un benessere senza tempo, immersi in una dolcezza orientale, araba, spirituale. Questa candela ha un profumo eclettico e mai scontato o prevedibile…una folata di caldo vento sahariano che cattura i sensi!

Tra le note di testa si percepiscono benissimo l’oud davvero ricco e cremoso (non balsamico), la prugna (molto leggera e misurata), ma, soprattutto, il rum caldo e aromatico. Le note olfattive di cuore non si distinguono, seppur si percepisca tra tutte lo zafferano. Le note di fondo, che in questo caso creano una persistenza unica, si sentono molto bene ma sono tutte ben bilanciate fra loro. L’unione del rum con la pralina e la vaniglia fa assomigliare questa profumazione alla “Pain au Raisin” (qui la recensione). 

L’intensità è stata: 

  • medio-alta (avvolge senza opprimere);
  • la persistenza è stata alta;
  • lo scent throw medio-alto;

So che è difficile riuscire a reperire ancora questa fragranza ma, se amate questo genere di profumazioni e riuscite a trovarla, fatene scorta poiché la Yankee Candle non ci “regala” più così facilmente candele con questa capacità di trasportare la mente in luoghi lontani, esotici e ricchi di fascino.

VOTO: 8,5/10

Pubblicità

3 pensieri riguardo “Oud Oasis: oasi nel deserto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...