Pink Sands: molto amata, ma non da me

“E’ una fuga in un’isola tropicale nel vivace e speziato mix di agrumi, fiori e vaniglia”

CATEGORIA: FRESH

NOTE DI TESTA: agrume, melone, bacca;

NOTE DI CUORE: osmanthus;

NOTE DI FONDO: vaniglia speziata, muschio, note legnose;

Potete acquistarla qui

yc-pink-sands

Pink Sands” è un grande classico Yankee Candle, nonché uno dei migliori best seller del marchio. Ho provato diverse volte, in tart e in votivo tartizzato, questa fragranza poiché c’è stato, e c’è ancora, qualcosa in essa che non mi arriva e quel poco che mi arriva non mi piace. A voler essere sinceri, conoscendo la sua fama, alla prima accensione ero molto tranquillo, forse anche contento, sicuro di “gustare” di lì a poco una grande fragranza, e invece…

Mi sono arrivate delle note fruttate, sopratutto il melone, mentre invece gli agrumi arrivano a tratti e piuttosto debolmente; mescolati con questi frutti c’è un odore che a parer mio stride completamente con questa dolcezza esotica. L’impressione è stata quella di annusare una maglietta sulla quale è stato usato troppo ammorbidente, uno di quelli forti, concentrati e dolci. 

So che questa candela è molto amata e sono ben conscio delle critiche che potrei ricevere, ma trattasi, sempre e comunque, di un giudizio strettamente personale; riconosco che per alcuni versi possa essere buona per la maggioranza delle persone, ma per me no. 

Ho provato e riprovato la “Pink Sands” diverse volte: finestre aperte, finestre chiuse, ambienti prima grandi, poi piccoli, ma non c’è stato verso. 

L’intensità è stata 

  • buona, non opprime ma si sente bene;
  • la persistenza media;
  • lo scent throw medio-alto;

Per me, la fuga su di un’isola tropicale, accennata nella descrizione ufficiale fornita dalla Yankee Candle, non c’è stata. Al profumo di questa candela, il mio cervello continua a rimandare la sensazione di una t-shirt che, col caldo estivo, sprigiona questo forte odore di ammorbidente e forse, visto il caldo, non solo quello. Grazie “Pink Sands“, ci siamo conosciuti, mi hai pure procurato qualche mal di testa, ma adesso è l’ora di dirci addio e di non ritrovarci mai più. 

VOTO: 5/10

 

Pubblicità

5 pensieri riguardo “Pink Sands: molto amata, ma non da me

  1. Ma ce ne fosse una che ti piace di yankee! Sei famoso per le non-recensioni, te, e forse una visita ORL non farebbe male. Pure la pafg. Fb non decolla, chissà perchè?!

    "Mi piace"

    1. Se ti fossi preoccupata di leggere anche qualche altra recensione prima di scrivere un commento scialbo e pregno della più becera invidia, ti saresti accorta che ci sono molte Yankee Candle che mi piacciono, cosa che accade per ogni marchio di candele profumate che recensisco. Che la mia pagina Facebook decolli oppure no è affar mio e onestamente sono molto più contento di ricevere messaggi magari privati di apprezzamento e di richiesta di consigli. Se alle 23:30 sei a scrivere commenti di odio gratuito su un blog di candele consigliandomi una visita da un otorinolaringoiatria, io mi permetto di consigliarti un TSO. Grazie di seguire le mie non-recensioni!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...