Coastal Living: avvicinandosi alla costa

“Un intrigante mix di salato e dolce, fiori costieri trasportati dalla calda brezza dell’oceano”

CATEGORIA: FRESH

NOTE DI TESTA: sale marino;

NOTE DI CUORE: lavanda, fiore di mare;

NOTE DI FONDO: muschio, muschio dei coralli;

Potete acquistarla qui

yankee-candle-coastal-living-candela-giara-grande

Fragranza presentata nel 2017 per l’omonima collezione “Coastal Living“. 

Questa profumazione può essere catalogata nella sezione “candele che restituiscono la sensazione di” e il termine sensazione non è certo utilizzato a caso. Stiamo parlando, infatti, di una candela non proprio famosa per la sua intensità. In ogni caso, con la giusta circolazione d’aria e magari in un ambiente non troppo grande, in tart, credo possa dare qualche soddisfazione; soddisfazione che poi può diventare appagamento se amate particolarmente le profumazioni saline, marittime. Il mix tra salato e dolce di cui parla la Yankee Candle lo sento molto più a favore del salato (per fortuna!) e i fiori e lavanda sono al limite del percettibile: è una lavanda lontana, leggera e non mi meraviglierei affatto se qualcuno non notasse la sua presenza. Se dovessi scegliere un termine  per questa candela sarebbe: minerale. Minerale perché è marina ma non tanto quanto la “Riviera Escape” (qui la recensione), salmastra ma solo delicatamente, come appunto la sensazione che si avverte quando ci si avvicina alla costa. Il sale marino, nelle note olfattive di testa, e i muschi, in quelle di fondo, creano un’atmosfera magica, quasi ipnotica. 

Ho provato mezza tart in un ambiente di medie dimensioni e l’intensità è stata:

  • media (in un ambiente di grandi dimensioni il profumo sarebbe scomparso) ragion per cui sconsiglio la giara;
  • la persistenza media;
  • lo scent throw medio alto;

Personalmente questa fragranza l’ho sentita buona, anzi molto buona e per niente chimica o artificiale. Vista la sua delicatezza è sopportabile e perfetta anche per una stanza da letto, dove la si può annusare per momenti di pacifica solitudine immaginando  di essere soli tra le dune di sabbia, in un mattino autunnale, circondati dal vento e dall’erba, seduti ad ammirare il freddo e irrequieto oceano. 

VOTO: 8,5/10

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...