Golden Chestnut: calda e accogliente

“Assaporate una manciata di caldarroste con spezie macinate, erbe legnose e un tocco di agrumi”

CATEGORIA: FRESH

NOTE DI TESTA: bastoncino di cannella, arancia, cardamomo;

NOTE DI CUORE: caldarroste, gelsomino;

NOTE DI FONDO: cedro, ambra, legno di sandalo;

AW19_Farmers_Market_Golden_Chesnut_V1_Large_Jar_LANDSCAPE_6aac8ad9-8421-4ce7-8e4a-ef05b5884784.jpg

Fragranza presentata nella collezione autunnale “Farmers’ Market” nel 2019. 

Pur non presentando una categoria di appartenenza, inserirei questa candela tra le “Fresh” anche se, visto che nella descrizione ufficiale si parla di caldarroste e di spezie, potrebbe essere tranquillamente collocata tra le “Food & Spice“. Propendo maggiormente per la prima opzione in quanto, sin dall’inizio, questa profumazione presenta delle note olfattive dal tipico carattere di profumo unisex che si discostano dal nome e dalla descrizione ufficiale. 

Prima di tutto io (e anche molte altre persone) non avverto affatto alcun odore riconducibile alle caldarroste o alle castagne in generale. E’ una fragranza legnosa resa ariosa e leggera dall’arancia e dal cardamomo, che non si distinguono singolarmente ma come un’unione indefinita molto interessante. Ad accompagnare questo sentore di legni tipicamente autunnali arriva immediatamente una nota di profumo lievemente floreale, quasi sicuramente apportata dal gelsomino. E’ una profumazione che ho trovato fantastica, autunnale e mai dozzinale…è un autunno che arriva piano, intrufolandosi tra le pieghe delle prime giornate uggiose. Niente di sfacciato o di aggressivo. Le spezie ci sono, si sentono benissimo ma restano calme e mai pungenti (il bastoncino di cannella potrebbe non essere affatto percepito). Le note olfattive di fondo, cedro, ambra, legno di sandalo, riscaldano senza strafare…il cedro, in questa “Golden Chestnut” è semplicemente  meraviglioso!

Molti, pur apprezzando questa fragranza, l’hanno definita alquanto semplice, come mancante di una qualche nota olfattiva in grado di caratterizzarla maggiormente. Non potrei essere più in disaccordo! Ciò che amo di questa fragranza è proprio l’assenza di altri profumi, che conoscendo la smania tutta americana della Yankee Candle di farcire tutto con note diabetiche e/o molto speziate, avrebbero deturpato questo gioiello di cera. “Golden Chestnut” riscalda elegantemente l’ambiente, è accogliente e anche in queste giornate calde non mi ha mai stancato. 

Usando mezza tart in un ambente di medie dimensioni, l’intensità è stata: 

  • medio-alta (spero dia buone soddisfazioni in giara grande);
  • la persistenza medio-alta, più alta che media;
  • lo scent throw buono;

E’ giunto il momento della grande rivelazione: “Golden Chestnut” è la fragranza che preferisco tra le nuove uscite per la collezione autunnale. Con essa, Yankee Candle è tornata alle origini, imparando forse dagli errori degli anni passati. Ha dimostrato carattere e voglia di sperimentare, attraverso una profumazione dal carattere autunnale che non vuole essere testardamente concettuale e nemmeno banalmente dolce. “Golden Chestnut” è la prova tangibile che togliere, limare, è meglio che aggiungere…ancora una volta “less is more“!

VOTO: 8,5/10

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Golden Chestnut: calda e accogliente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...