Camellia Blossom: fiori bianchi di pulito

“Sereno e tranquillo: il vostro angolo di giardino preferito, avvolto nel luminoso profumo della camelia”

 

NOTE DI TESTA: sale marino, fiore di melo;

NOTE DI CUORE: camelia, gelsomino, fiore d’arancio; 

NOTE DI FONDO: patchouli, cedro bianco, muschio; 

Potete acquistarla qui

Schermata 2020-01-13 alle 16.02.15

Fragranza presentata nella prima parte della collezione “Garden Hideaway” nel 2020. 

Diciamoci la verità, ammettiamolo pubblicamente, quanti di noi alla vista di un fiore nella label di una candela profumata, storciamo il naso e diciamo: “Ah no, è una fiorita”? Io personalmente non amo molto il genere floral ma nemmeno lo odio, mentre, nei gruppi online, spesso serpeggia l’odio per le profumazioni fiorite. Abbandonate i vostri preconcetti, non siate prevenuti, perchè “Camellia Blossom” è davvero una buonissima fragranza. I fiori ci sono ma non sono affatto pesanti o cimiteriali, sono fiori bianchi, eleganti e luminosi. Basterà accendere questa candela per portare la primavera in casa. Un’altra caratteristica molto importante è la sua nota di pulito, non eccessiva (non è una “pulitosa”), ma è molto ben percepibile. Essa dona un senso di freschezza e appunto di pulito. Unica cosa strana è la variazione del profumo, verso un sentore maschile (non so se dipeso dal votivo che ho usato o dal patchouli nelle note di fondo) che viene fuori dopo qualche ora che la cera è sciolta. 

I protagonisti sono i fiori, tra i quali distinguo la camelia e leggermente il fiore di melo e d’arancio. Mentre il sale marino, il patchouli, il cedro bianco e in misura minore il muschio, vanno a creare quel senso di pulito mai sfacciato. Il tutto si traduce in un profumo di fiori bianchi chiaro, manifesto, ma al tempo stesso delicato, primaverile e rassicurante. 

Ho usato 1/4 di votivo tartizzato in un ambiente di medie dimensioni e l’intensità è stata:

  • medio-alta, in questo caso specifico è una giusta intensità in quanto riempie bene l’ambiente senza divenire opprimente;
  • la persistenza buona;
  • lo scent throw medio-alto;

Tra tutte le profumazioni di questa prima parte della collezione , “Camellia Blossom” è stata quella che forse più mi ha sorpreso, che mi ha stupito positivamente: non si è rivelata essere la solita fiorita, di quelle primaverili ma pesanti. Penso che sia una fragranza adatta in ogni periodo dell’anno. 

Camellia Blossom” ha saputo donarmi serenità e tranquillità. Provatela, magari prima con un votivo tartizzato, sono sicuro che non vi deluderà!

VOTO: 8/10

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...