Bora Bora Shores: una candela in tre tempi

“Passeggiate lungo la riva incontaminata assaporando delicati profumi che evocano dolci frutti e note floreali tropicali, mentre il sole si riflette al largo della costa in un bagliore rosso”

NOTE DI TESTA: zucchero al limone, foglia di mandarino cinese, acqua di ibisco;

NOTE DI CUORE: fiore di monoi, fiore di Bora Bora, fresia, papaya;

NOTE DI FONDO: legni biondi, canna da zucchero, muschio fruttato;

Senza-nome-2021-01-09T124147.796

Acquistabile qui

Fragranza presentata nella collezione “The Last Paradise” nel 2021.

Bora Bora Shores” è una fragranza decisamente complessa, che racchiude al suo interno svariate sfumature che spaziano dal fruttato dolce e aspro, al fiorito e, ancora, verso un profumo muschiato quasi femminile. Tutte queste sfaccettature si susseguono nel tempo. Più precisamente nei primi minuti si avverte un deciso e distinto accenno fruttato e zuccherino (molto dolce) dipeso dalla papaya, dal fiore di monoi, dalla canna da zucchero e dalla fresia, unito ad un altrettanto forte profumo agrumato. Devo ammettere che questa prima fase della fragranza è quella che mi è piaciuta meno. Successivamente “Bora Bora Shores” abbandona questo profumo di caramelle per approdare verso un profumo più pacato, più morbido e più tondo. E’ da questo momento in poi che si comprende che si tratta di una profumazione né propriamente fruttata, né fiorita, bensì di una generica fresh

In ultimo, ma non ultima per gusto personale, arriva la fase contraddistinta dai legni biondi, da uno sfondo fiorito indefinito e, soprattutto, dal muschio fruttato. E’ questa la parte più femminile e, a mio avviso, più gradevole. 

Tartizzando 1/2 votivo in un ambiente di medie dimensioni, l’intensità è stata:

  • media, si avverte maggiormente uscendo e rientrando nella stanza;
  • la persistenza media-buona;
  • lo scent throw medio;

Oltre all’intensità, quello che non mi ha convinto molto di “Bora Bora Shores” è stato questo dispersivo mix di sentori e profumi. Inoltre la profumazione lascia una scia dolciastra che, in maniera un po’ artificiale, mi ha ricordato il gusto di uno sciroppo per bambini. Non è assolutamente una profumazione sgradevole, ma credo che queste spiagge di Bora Bora conquistino maggiormente per il paesaggio che per il loro profumo.

VOTO: 7/10

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...