Coconut Rice Cream: sensazione di riso

“Ispirata a una dolce e cremosa delizia, appena assaggiata in un mercato di un’isola oceanica, con note che ricordano il riso aromatico e il cocco profumato”

NOTE DI TESTA: riso al bamboo, vapore di riso;

NOTE DI CUORE: riso al cocco, fiori acquatici;

NOTE DI FONDO: legno di sandalo, vaniglia, note orientali, muschio marino;

Schermata 2021-01-25 alle 18.29.29

Acquistabile qui

Fragranza presentata nella collezione “The Last Paradise” nel 2021.

Senza inutili indugi è necessario dire che “Coconut Rice Cream” è una fragranza particolarmente inusuale e certamente caratteristica. Questa sua natura la rende una profumazione parecchio divisiva, creando uno spaccato fra chi la ama e chi, addirittura, la odia. Il suo profumo ricorda, più che il sapore, l’aroma di un leggerissimo dolce che contiene pochissimo cocco e del riso, quest’ultimo molto più presente. “Coconut Rice Cream” mi ricorda molto l’odore di biscotti a base di farina di riso e di cocco cotti al vapore. E’ proprio questa sensazione di vapore, di umido, che caratterizza questa candela. Nè l’immagine della label, né il nome, sono secondo me appropriati per questa candela, a cui manca totalmente l’idea di gelato o di crema. 

Tutto questo è dipeso anche dalla scarsa intensità. Tartizzando 1/2 votivoin un ambiente di medie dimensioni, l’intensità è stata: 

  • scarsa-sufficiente;
  • la persistenza sufficiente-buona;
  • lo scent throw medio;

Dalle note olfattive dichiarate si evince che il protagonista è il riso, declinato nella forma di latte (arricchito col cocco) e di vapore. Credo che “Coconut Rice Cream” possa essere una fragranza particolarmente indicata per la cucina all’ora di colazione….è in questo una profumazione parecchio di nicchia, adatta, inoltre, in autunno e nella transizione dall’inverno alla primavera. 

Onestamente non mi ha convinto molto e certamente non l’acquisterei in giara vista la sua debole intensità. Potrebbe comunque essere la scelta giusta per chi ama le fragranze delicate. In questo caso sarebbe più opportuno parlare di candela alla sensazione di riso.

VOTO: 6/10

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...