Crackling Wood Fire: tutto fumo niente arrosto

“Speciali ricordi invernali rievocati intorno al fuoco del camino, dove note di legno di cedro sono addolcite da sospiri di noce moscata e calda ambra”

CATEGORIA: FESTIVE

NOTE DI TESTA: noce moscata, mirra, cannella;

NOTE DI CUORE: vaniglia, ambra;

NOTE DI FONDO: legno di sandalo, legno di cedro, accordi affumicati, incenso;

91C93WU8JiL._SL1500_

Fragranza presentata nel 2017 nella collezione natalizia “The Perfect Christmas” e che dal 2020 sarà fuori produzione. 

Crackling Wood Fire” è una profumazione abbastanza indefinita e originale, sopratutto se si considera che ha molto poco a che fare con il suo stesso nome, dal quale ci si aspetterebbe una fragranza legnosa, affumicata e prepotente. Invece, “Crackling Wood Fire“, è delicatissima (come intensità in tart ricorda “Warm Cashmere“, qui la recensione), è relativamente dolce (non di zucchero) e solo lontanissimamente affumicata. E’ una festiva però di festivo, natalizio, non ha assolutamente nulla. E’ caratterizzata da un profumo caldo di ambra, mirra, legno di cedro e, in parte, vaniglia; la si potrebbe quasi definire un profumo a tratti femminile, un po’ talcato. Dimenticate la noce moscata e la cannella poiché non si sentono.

Purtroppo, come la “Warm Cashmere“, anche questa si sente pochissimo e, a dirla tutta, il suo profumo non è nemmeno lontanamente comparabile in eleganza e bontà a quello dell’effimera “Warm Cashmere“. Con una tart intera in un ambiente di medie dimensioni l’intensità è stata: 

  • scarsa;
  • la persistenza scarsa;
  • lo scent throw scarso;

La cosa più deludente, dopo la sua deplorevole intensità, è il suo profumo troppo semplice, lineare, piatto. Non c’è nessun guizzo poiché tutto è costituito da note dolci (non alimentari): l’ambra, il legno di cedro, la vaniglia…sono tutte dolciastre o comunque neutre. 

Non è una profumazione cattiva ma è troppo poco particolare, estremamente poco intensa e, come se non ci fosse un limite al peggio, di breve durata. Insomma, “Crackling Wood Fire” non mi ha affatto convinto, e a voi?

VOTO: 4/10

Pubblicità

3 pensieri riguardo “Crackling Wood Fire: tutto fumo niente arrosto

  1. Ciao, mi sono appassionata tanto alle tue recensioni.
    Questa candela per me ha un odore definibile con un solo esempio: ambra grigia.
    Né più, né meno.
    Ciò la rende un po’ orientaleggiante. A me piace abbastanza, dopo la tart (1/4 di tart in una stanza media si sente con delicatezza, almeno in base al mio naso che è un po’ delicato).
    Ho deciso di prendere la giara media, chissà se cambia.
    Hai riportato come esempio warm cachemire, io posso darti ragione sulla tart, provata dalla mia amica, ma la giara media ha un effetto diverso, sebbene delicato il suo profumo ti avvolge soffusamente. Diciamo che la consiglio per chi la accende in spazi piuttosto ristretti e soffre le profumazioni troppo intense.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...